La TUA nuova WebTV
Banner
La nostra email è:
mail@ilcorto.it
Concorso x Istituti Scolastici
Banner
Banner
Parola/Frase da Ricercare...
Statistiche
Utenti : 21625
Contenuti : 3418
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 6446877
Home Concorsi RISULTATI Noemi Letizia co­me Anna Magnani?

Noemi Letizia co­me Anna Magnani?

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
CONCORSI Cortometraggi - RISULTATI

International Short Film Festival

Noemi attrice, premio nel Cilento
col patrocinio del Quirinale

La diciottenne ospite del Comune di Valva: riconoscimento per il corto «Scaccomatto»

 NAPOLI — Un premio non si nega a nessuno e prima o poi doveva arrivare anche per Noemi Letizia, la bella di­ciottenne di Portici che chiama «papi» il premier Berlu­sconi. Lunedì 24 agosto, a Valva, nell’alta valle del Sele, le sarà consegnato la Torre d’Oro 2009 per l’interpretazio­ne del corto «Scaccomatto», girato tra le pendici del Sa­lernitano e diretto dal giovane regista Carlo Fumo. Pro­prio Fumo è il deus ex machina della prima edizione del Valva International Short Film Festival organizzato dal­la casa di produzione cinematografica Italian Independent Movie in collaborazione con l’Associazione Culturale Musi­cArte, che gode di una serie interminabile di patrocini, primi tra tutti l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italia­na e il patrocinio del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Noemi Letizia papi di BerlusconiDurante la serata di gala, dopo la proiezione di tre corto­metraggi tra cui l’immancabile «Scaccomatto», saranno assegnati dodici premi «Torri D’Oro Valva Film Festival 2009». I premiati e gli ospiti sono: Giuseppe Ferrara, (sì, proprio il regista dei film su Giovanni Falcone e il caso Moro) An­tonio Cupo direttamente da «Elisa di Vallombro­sa », Francesca Della Valle, Danilo Autero, Mario Giordano, Carmine Erra, Giorgia Gianetiempo, Marco Ferradini, oltre all’attrazione Noemi.  

In collegamento porterà il suo saluto l’onorevole del Pdl Gabriella Carlucci. Il giorno dopo, inve­ce, si svolgerà il Premio D’Ayala Valva, giunto alla nona edizione, che quest’anno, dopo una se­rie di riconoscimenti alla memoria (caduti di Nassirya, Marco Biagi ed Ezio Tarantelli) dovrebbe essere consegnato a un vivente, il giornalista Tito Stagno. A Valva di quest’irrinunciabile occasione mondana nes­suno sa ancora nulla. Niente manifesti in giro, solo chi lavo­ra al Comune ha orecchiato qualcosa. Ieri sera il sindaco Michele Cuozzo (Pdl) ha tenuto l’ultima riunione organizza­tiva prima di dare il via al vero e proprio battage pubblicita­rio.

Su Facebook, però, ci ha pensato Fumo a rendere di dominio pubblico quella che definisce «una grande oppor­tunità culturale e turistica per tutto il territorio della valle e soprattutto per il Comune di Valva, in una location da sogno come la Villa D’Ayala». E naturalmente è bastato agitare il nome di Noe­mi tra gli ospiti che saliranno sul palco per pro­vocare immediatamente morbosa curiosità. Il sindaco è su di giri: «Ci è sembrato giusto e opportuno dare un riconoscimento a questa ra­gazza che, prima di diventare famosa, con un giovane regista del territorio ha realizzato un cortometraggio». Ma non teme l’assalto dei foto­grafi e la ressa dei giornalisti come accadde quando la signorina Letizia, dopo l’exploit di «papi», andò a votare accompagnata da mam­ma e papà? «Le faccio una confidenza - strizza l’occhio il primo cittadino - in realtà l’abbiamo invitata anche per que­sto, per accendere, attraverso la sua presenza, un po’ di at­tenzione nazionale sul nostro comune». Cuozzo ci tiene a distinguere le due iniziative: «Quella del 24 è più popolare, il giorno successivo, invece, è incentrata sulla cultura». Fu­mo però non va tanto per il sottile e parla di un festival internazionale dedicato al neorealismo.
Noemi Letizia co­me Anna Magnani?

Gabriele Bojano
17 agosto 2009

da http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/salerno

----------------

Noi, semplicemente ci chiediamo: Quanti sono stati i fondi pubblici assegnati al Festival? un festival sconosciuto ai più (ma forse è per nostro demerito ed ignoranza!!!) Perchè non si pubblicizzano certi dati? i soldi dei Comuni, Province, Regioni ed enti pubblici, sono SOLDI DEI CITTADINI. Cioè NOSTRI !!!!
Il nostro discorso non è fatto per Noemi (non abbiamo visto il suo corto) ma in generale per
tutti i Concorsi che si avvalgono dei contributi PUBBLICI !!!

Fateci sapere le vostre idee in proposito...