MARATONA RADICI MURO a 1000

Questo in cui viviamo è il secolo della comunicazione tramite le arti visive. Il cinema, nelle sue due forme di lungometraggio e cortometraggio, è la sintesi delle collaborazioni di molte singole arti: come si può prescindere dalla scrittura alla fotografia, dalla musica alla recitazione nella creazione di un film, lungo o corto che sia? Gianni Minelli è un artista che si è avvicinato a quest’arte poliedrica ed ha saputo catturare fin da subito l’attenzione sia del vasto pubblico che della critica con i suoi molteplici lavori. Ha saputo raccontare le bellezze dei luoghi del nostro mondo con i suoi numerosi documentari messi in onda in varie televisioni internazionali. Come regista ha girato sia lungometraggi che numerosi cortometraggi che sono stati proiettati e premiati in vari concorsi nazionali ed internazionali. Della numerosa produzione di Gianni Minelli ricordiamo il documentario girato con il suo amico Lucio Dalla alle isole Tremiti; il cortometraggio “Il mio Fellini” per ricordare, assieme a Tiziana Callari, assistente di Fellini, il grande maestro; e non ultimo, insieme a Renato Francisci presidente dell'associazione ILCORTO.IT, l’organizzazione del festival “Primi Passi” voluto fortemente da Tonino Guerra che, nello scenario della piazza principale di Pennabilli ha premiato personalmente i vincitori dei migliori cortometraggi in proiezione.