Home Eventi e Notizie NOTIZIE Ferrara. Come in un set cinematografico

Ferrara. Come in un set cinematografico

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
EVENTI E NOTIZIE - NOTIZIE

Ferrara angoloDal Duomo al Castello Estense, dal quartiere ebreo alle Valli di Comacchio, la città e i suoi dintorni sono da sempre ambitissimi come set per il grande e il piccolo schermo. Da Visconti a Antonioni. Itinerari di celluloide a Ferrara e provincia. Sono infatti numerosi luoghi in questo angolo di Emilia dove sono stati ambientati film più o meno famosi. Il viaggio lungo gli itinerari ferraresi di celluloide inizia dai Giardini di Piazza Repubblica, dove Luchino Visconti ha girato una scena di Ossessione, con  Massimo Girotti che  schiaffeggia la prostituta Dhia Cristiani. Il ponte levatoio del Castello Estense ha invece visto uscire a cavallo Giovanni dalle Bande Nere, nel film di Ermanno Olmi Il mestiere delle armi. Costeggiando il muretto che si trova sul lato occidentale del castello si passa del luogo dove Philippe Noiret, nel film Gli occhiali d'oro, di Giuliano Montaldo   spia il giovane del cui è ancora innamorato.

Poco più in la c'è viale Cavour dove, nel Giardino dei Finzi Contini di Vittorio De Sica, Fabio Testi e Lino Capolicchio passeggiano in bicicletta, prima che si scoprano amori segreti. Nella non lontana Sinagoga i protagonisti del film partecipano invece ai riti religiosi. Corso Martiri della Liberà è il luogo scelto da Florestano Vancini per ambientare alcune scene del film La lunga notte del '43, dedicato a un eccidio fascista,  e da Gianni Costantino per far pedalare verso l'ufficio Luciana Letizzetto inRavanello pallido.

Dalla Cattedrale di Ferrara sono usciti i cortei nuziali di Parisina-Un amore alla corte di Ferrara del XV secolo girato nel lontano 1909 da Giuseppe De Liguoro e, 86 anni dopo, di Ines Sastre e Kim Rossi Stuart in Al di là delle nuvole, di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders. Piazza Trento e Trieste, detta il Listone, è il set di alcune scene di Nebbie e delitti, di Riccardo Donna, con Luca Barbareschi, e Amanti e Segreti ( http://www.tinredrum.com/movie/0407357 ) con Monica Guerritore. La Biblioteca Ariostea, in Via Scienze, è una delle location del film La vita come viene di Stefano Incerti. Qui è stata girata anche un'altra scena del  Giardino dei Finzi Contini, dove viene vietato a Giorgio, in quanto ebreo, di utilizzare la biblioteca. 

Anche tra Comacchio e il Parco del Delta del Po troviamo i set cinematografici di numerosi film. Nella piccola Venezia di Comacchio troviamo la Loggia dei Cappuccini che fa da sfondo agli amori diAl di là delle nuvole di Antonioni , mentre la Manifattura dei Marinati è lo scenario de La donna del fiume, con  Sophia Loren sedotta da un contrabbandiere mentre lavora alla marinatura delle anguille.

Nelle Valli di Comacchio sono state invece girate scene di L'Agnese va a morire e della Casa dalle finestre che ridono, thriller di Pupi Avati. Un'agile guida a questi e altri  itinerari  nei luoghi dei film celebri girati nel ferrarese può essere scaricata dalle pagine apposite di Ferrara Terra e Acqua.

di Giuseppe Ortolano per http://viaggi.repubblica.it