Morto Nano Campeggi, fece innamorare Hollywood coi cartelloni di Casablanca, Ben Hur, Via col vento e Colazione da Tiffany

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
I GRANDI FILM - ALTRE INFO

 casablanca 200E’ morto a Firenze Silvano “Nano” Campeggi, uno dei più importanti artisti grafici della storia di Hollywood. Il pittore aveva 95 anni: nel dopoguerra volò negli Usa e disegnò i cartelloni dei più importanti film della storia del cinema: Via col vento, Ben Hur, Casablanca, Singing in the rain, Colazione da Tiffany, Exodus, West side story. Fece innamorare Hollywood, quando le recensioni su internet erano fantascienza ed il successo di un film era in gran parte decretato dalla bellezza del suo cartellone: niente computer ed effetti speciali, solo pennello e colori. Campeggi, prima di volare a Hollywood, aveva studiato all’Istituto d’Arte di Porta Romana a Firenze, con Ottone Rosai e Ardengo Soffici.

 (qui nella foto sopracon la locandina di Casablanca, sotto con i mitici cavalli bianchi)

BEN HUR di Silvano Campeggi

Dall'articolo di Claudio Bozza per corriere.it