Home Il Corto La Base per il Cortometraggio i 10 consigli utili per girare splendidi video
AVANZATOLa comunicazione e la narrazione

La comunicazione Gli esseri umani comunicano tra loro nelle più svariate forme e per i più diversi motivi. Ad esempio si scambiano parole per informare, gesticolano per salutare, utilizzano...
Leggi tutto..

AVANZATOIl linguaggio del suono e della musica

Il linguaggio del suono La ripresa o l'acquisizione dei suoni (voci e rumori) dell'opera cinetelevisiva obbedisce a criteri linguistici concettualmente simili a quelli fotografici. Ad esempio...
Leggi tutto..

AVANZATOGli errori che un aspirante regista non dovrebbe mai fare

Avete realizzato un film e nessuno vi ha filati di striscio? Avete proiettato la vostra pellicola in qualche festival e tutto ciò che avete avuto è stato solo qualche sbadiglio? Ecco alcuni errori...
Leggi tutto..

AVANZATOIl Linguaggio Cinetelevisivo

Un linguaggio è un complesso sistema di segni visivi e/o auditivi, ognuno dei quali si riferisce in maniera tendenzialmente univoca ad altrettanti significati. La parola...
Leggi tutto..

AVANZATOIl linguaggio della caratterizzazione, del corpo, della grafica, del montaggio

Il linguaggio della caratterizzazione  Si tratta del linguaggio che si occupa dell'immagine esterna dei personaggi, siano essi i presentatori di un varietà oppure i protagonisti di...
Leggi tutto..

Altri Articoli

i 10 consigli utili per girare splendidi video

Valutazione attuale: / 25
ScarsoOttimo 
IL CORTO - BASE


Qualunque sia il motivo che ti spinge a utilizzare la videocamera, è sempre consigliabile realizzare sequenze facili da montare. Applicando queste semplici regole non potrai sbagliare...

 1 Pianifica le riprese
Il segreto per effettuare ottime riprese consiste nel sapere in anticipo come e con che tempi si svilupperà la scena. Cerca di sapere cosa ti occorre prima di iniziare a filmare: in questo modo avrai maggiori probabilità di non perdere i momenti più importanti.

 2 Fermezza!
Assumi una postura stabile, con i piedi ben piantati a terra, e sorreggi la videocamera con entrambe le mani. Se la sposti, fallo uniformemente e con una meta precisa. Prima di tutto decidi in che punto ti fermerai ed effettua un movimento lento e continuo. Non eccedere con lo zoom, e se hai delle incertezze è meglio che non ti muovi. 

 3 Evita percentuali eccessive di zoom
Tanto più zoomi sul soggetto, quanto maggiori sono le probabilità che le riprese risultino instabili, perché con alte percentuali di ingrandimento anche i minimi movimenti vengono ingigantiti. Cerca di avvicinarti al soggetto; se non puoi farlo, appoggiati a qualche cosa di solido. 

 4 Alterna riprese di tipo diverso
Effettua riprese in campo lungo e inquadrature ravvicinate, panoramiche dell'intero evento e primi piani dell'evento principale. Un filmato con un solo tipo di riprese annoia in fretta. 

  5 Pensa al video come a una sequenza di scene
Se sai già che monterai il tuo filmato con Pinnacle Studio, tienilo a mente quando effettui le riprese. Pensa a come effettuerai il montaggio e sii certo di avere a disposizione tutte le riprese necessarie a narrare in modo dettagliato la storia che vuoi proporre. Le riprese effettuate con il grandangolo definiscono la scena, mentre i primi piani concentrano l'attenzione dello spettatore sull'azione principale.

  6 Eccedenza
Accendi la videocamera qualche secondo prima di iniziare a girare e continua a filmare ancora per qualche secondo dopo quello che ritieni sia il momento conclusivo delle riprese. Così facendo avrai sempre spazio a sufficienza, in fase di montaggio, per le dissolvenze in entrata o in uscita. 

 7 Attenzione agli automatismi
Le videocamere regolano automaticamente l'esposizione quando sposti l'obiettivo da un'area buia a una più luminosa, pertanto evita di riprendere di fronte a finestre o luci, oppure disattiva l'esposizione automatica. Se le riprese comprendono molte scene di movimento, disattiva la messa a fuoco automatica e seleziona la messa a fuoco manuale. 

 8 Lascia spazio di fronte al viso
Se filmi un soggetto che sta guardando a sinistra o a destra, sposta la videocamera in modo da lasciare un po' di spazio di fronte al viso. Se il soggetto apparisse a contatto con il bordo dello schermo, le riprese non sembrerebbero equilibrate.

  9 Un terzo è per gli occhi
Se il soggetto principale della ripresa sono persone, fai in modo che i loro occhi occupino un terzo dello schermo. In questo modo, indipendentemente da come verranno girate le riprese, avrai la certezza che saranno sempre equilibrate. 

  10 Procurati spezzoni extra
Non riprendere solo l'azione. Riprendi anche le reazioni delle persone a quello che stai filmando. Cerca di riprendere, ad esempio, un elemento architettonico o degli oggetti presenti nella stanza. Queste riprese ti torneranno utili in fase di montaggio, per mascherare i tagli apportati all'azione principale o per riempire quei momenti in cui la ripresa principale non è soddisfacente.