Home Il Corto La Base per il Cortometraggio LE INQUADRATURE
COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (6) La sceneggiatura

La sceneggiatura   Come fare a trasformare la nostra idea in un “film sulla carta”? Fu necessario spiegare bene ai ragazzi in cosa consisteva la sceneggiatura che...
Leggi tutto..

COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (10) Piano di lavorazione, Story-board, segretaria di produzione

Il piano di lavorazione Sul piano organizzativo questo fu forse il momento più importante: era necessario ottimizzare i tempi e le risorse di cui disponevamo, pertanto insieme stabilimmo una...
Leggi tutto..

BASEOSSERVARE – PERCEPIRE - INTERPRETARE

Bisogna osservare, cioè guardare ed analizzare con attenzione tutto quello che ci passa davanti agli occhi. Non è facile. Non siamo abituati a farlo. E se lo facciamo adoperiamo spesso...
Leggi tutto..

COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (11) Le riprese, il montaggio grezzo e la revisione on line

Le riprese, il montaggio grezzo e la revisione on line A metà gennaio fummo pronti per le riprese, del resto il nostro piano di lavorazione prevedeva come inizio la data del 21 gennaio...
Leggi tutto..

COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (13) Valutazione e Risultati

Metodi di insegnamento/apprendimento, risorse/strumenti e procedure Per la decodifica: visione del mediometraggio “Nastro rosa” con breve introduzione per inquadrare la tematica e/o il...
Leggi tutto..

Altri Articoli

LE INQUADRATURE

Valutazione attuale: / 25
ScarsoOttimo 
IL CORTO - BASE

Con la telecamera noi riprendiamo un paesaggio, una persona che si muove o parla, l'interno di una stanza. Ogni inquadratura parte dal momento che pigiamo il pulsante di avvio fino a quando pigiamo quello di stop. Una inquadratura è la ripresa di un paesaggio, di una persona che si muove o parla, dell'interno di una stanza. La scena invece è l'insieme di più inquadrature che hanno la stessa unità di luogo e di tempo. Esempio: una persona parla, noi la riprendiamo prima di fronte, poi di lato, infine ancora di fronte. Le tre riprese (fronte / lato / fronte) sono inquadrature, l'insieme delle tre riprese è una scena.

Non tutte le inquadrature sono uguali, una persona ripresa da vicino mi mostra più particolari rispetto ad una inquadrata da lontano. Vi sono una serie di inquadrature codificate in ambito cinematografico,

Inserto o Dettaglio: è una parte molto ristretta e quindi ravvicinata che possiamo inquadrare: un occhio a tutto schermo, il petalo di un fiore, una fotografia ripresa da un giornale.

Primissimo Piano (PPP): è l'inquadratura centrale di un viso (non del tutto intero).

Primo Piano (PP): quando riprendo il viso completo ed il collo della persona.

Mezzo Busto (MB): quando mi allargo e riprendo anche le spalle e mezzo busto della persona (come nei vecchi telegiornali).

Piano Medio (PM): se riprendo la figura dalla vita a tutta la testa.

Piano Americano (PA): nato ad Hollywood, per riprendere fino alle ginocchia e far vedere il cinturone e la pistola.

Totale o Figura Intera (FI): la persona è completamente al centro dell'inquadratura, dalla testa ai piedi.

Campo Medio (CM): è visibile la figura umana posta in una ambientazione visibile e riconoscibile.

Campo Lungo (CL): la telecamera mostra una porzione di location molto ampia. intorno all'attore.

Campo Lunghissimo (CLL): quando si riprende la figura umana a grande distanza immersa nel paesaggio circostante.

Possiamo quindi classificare le inquadrature in campi e piani. I Piani sono inquadrature concentrate sull'attore che mostra dalla sua totalità ai dettagli. I Campi sono inquadrature in cui si da maggior risalto allo spazio circostante dove, se presente, si muove la figura umana.

Ricapitolando:

In riferimento alla figura umana (tenendo presente che i migliori punti di taglio sono fatti sopra o sotto le articolazioni) abbiamo:

PARTICOLARE (abbreviato in: PART)

PRIMISSIMO PIANO (abbreviato in: PPP)

PRIMO PIANO (abbreviato in: PP)

MEZZA FIGURA (abbreviato in: MF)

PIANO AMERICANO (abbreviato in: PA)

FIGURA INTERA (abbreviato in: FI)

In riferimento all'ambiente, invece, abbiamo:

DETTAGLIO (abbreviato in: DETT)

TOTALE (abbreviato in: TOT)

CAMPO MEDIO (abbreviato in: CM) - Al centro ci sono i personaggi

CAMPO TOTALE (abbreviato in: CT) - E' come un campo medio ma che presenta tutto l'ambiente

CAMPO LUNGO (abbreviato in: CL) - I personaggi si vedono, ma il centro è il paesaggio

CAMPO LUNGHISSIMO (abbreviato in: CLL) - I personaggi si perdono, sono irriconoscibili.

A livello di angolazione della videocamera, abbiamo:

INQUADRATURA FRONTALE
INQUADRATURA DALL'ALTO
INQUADRATURA DAL BASSO

Mentre le inclinazioni possono essere:

NORMALE
OBLIQUA
VERTICALE