Home Il Corto La Base per il Cortometraggio REGISTA col TELEFONINO?
COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (6) La sceneggiatura

La sceneggiatura   Come fare a trasformare la nostra idea in un “film sulla carta”? Fu necessario spiegare bene ai ragazzi in cosa consisteva la sceneggiatura che...
Leggi tutto..

COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (10) Piano di lavorazione, Story-board, segretaria di produzione

Il piano di lavorazione Sul piano organizzativo questo fu forse il momento più importante: era necessario ottimizzare i tempi e le risorse di cui disponevamo, pertanto insieme stabilimmo una...
Leggi tutto..

BASEOSSERVARE – PERCEPIRE - INTERPRETARE

Bisogna osservare, cioè guardare ed analizzare con attenzione tutto quello che ci passa davanti agli occhi. Non è facile. Non siamo abituati a farlo. E se lo facciamo adoperiamo spesso...
Leggi tutto..

COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (11) Le riprese, il montaggio grezzo e la revisione on line

Le riprese, il montaggio grezzo e la revisione on line A metà gennaio fummo pronti per le riprese, del resto il nostro piano di lavorazione prevedeva come inizio la data del 21 gennaio...
Leggi tutto..

COME NASCE UN CORTOLa scuola e il linguaggio filmico (13) Valutazione e Risultati

Metodi di insegnamento/apprendimento, risorse/strumenti e procedure Per la decodifica: visione del mediometraggio “Nastro rosa” con breve introduzione per inquadrare la tematica e/o il...
Leggi tutto..

Altri Articoli

REGISTA col TELEFONINO?

Valutazione attuale: / 13
ScarsoOttimo 
IL CORTO - BASE


REGISTA col TELEFONINO?

Come per tutte le apparecchiature tecniche, dobbiamo documentarci leggendo attentamente il libretto di istruzione, per ottenere il massimo dal nostro cellulare (esempio il Nokia N70) oppure dal palmare.
I formati video sono del tipo: 176 x 144 (su un Samsung SGH-ZV40 ) anche se poi si possono trasformare in formato 320x240 o 640x480 ma con perdita di definizione. Dall'immagine qui sotto si capisce che, se vogliamo un risultato di tutto rispetto, la qualità della sezione video del nostro telefonino deve essere alta! e quandi dobbiamo reperire un telefonino abbastanza costoso.

 Noi non consideriamo troppo i corti fatti col telefonino, in quanto si fanno le registrazioni quasi sempre senza pensare prima ad una sceneggiatura, anche se ridotta... Quindi è solo una ripresa fatta, normalmente, per puro divertimento!

In ogni caso, dobbiamo stare attenti quando vogliamo effettuare delle riprese. Dobbiamo seguire, cioè, delle regole che sicuramente ci aiuteranno nelle riprese.

  1. Tenere impostato il videotelefono alla risoluzione più alta possibile
  2. Inquadrare il soggetto e solo dopo, premere il pulsante di avvio
  3. Tenere il telefonino fermo il più possibile, anche appoggiandovi ad un muro
  4. Non fare dei movimenti bruschi o troppo rapidi perché il risultato sarà inguardabile
  5. E’ meglio fare una serie di riprese da più punti di vista
  6. Mettere il soggetto principale bene in vista, il più vicino possibile, non troppo lontano
  7. Non fare riprese controluce, cioè inquadrando il sole o forti sorgenti luminose
  8. Non fare riprese con troppa poca luce
  9. Non usate lo zoom digitale, perché serve solo a peggiorare la risoluzione delle riprese

Ricordiamoci che siamo videoamatori occasionali, quindi non possiamo pretendere troppo dalle nostre riprese. Ci vogliamo solo divertire.
Certo che se siamo spettatori presenti in situazioni molto particolari (chi non si ricorda l’incidente della metropolitana di Roma) allora, una volta messi al sicuro,  dobbiamo tirar fuori il nostro telefonino e riprendere ciò che ci accade intorno…. Il nostro filmato potrebbe uscire su tutte le emittenti tv d’Italia o del mondo!

Possiamo anche ampliare la capacità di memoria della scheda del nostro telefonino, sostituendola con un’altra, ma bisogna stare molto attenti perché la nuova scheda deve essere compatibile, cioè utilizzabile, dal nostro telefonino. Ed i prezzi variano sia in base alla capacità di memoria sia in base alla velocità di scrittura e lettura dei dati.

Vogliamo evolverci sempre col telefonino?
Usando un telefonino come il Nokia N95, che ha tra le altre caratteristiche, un obiettivo da 5 megapixel, con ottica Carl Zeiss e zoom ottico 3x, riusciamo sicuramente ad ottenere un filmato di alta qualità che potremmo rivedere anche col collegamento alla tv.

Ecco invece qui un esempio di ripresa fatta con una macchinetta digitale Canon PowerShot A60, a 2 megapixel, il risultato è chiaramente di gran lunga superiore all'esempio precedente.

 

Vogliamo passare ad una macchina fotografica digitale? Allora una come la Canon Powershot G7 (circa 500€) con sensore da 10megapixel, zoom ottico 6x e stabilizzatore è in grado di filmare  alla risoluzione 1024x768 a 15 fotogrammi al secondo in formato AVI.