La nostra email è:
mail@ilcorto.it
Parola/Frase da Ricercare...
Chi è online
 40 visitatori online
Statistiche
Utenti : 26174
Contenuti : 3667
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 9365541
Home Le origini del Cinema Origini CINETECA LUCANA - Fondo AGOSTI

CINETECA LUCANA - Fondo AGOSTI

Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
LE ORIGINI - Origini

Fondo AgostiSilvano Agosti, nato a Brescia il 23 marzo 1938, è regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, scrittore e poeta. Il suo esordio come regista cinematografico è nel 1967 con il lungometraggio Il giardino delle delizie, invitato all'Expo universale di Montreal come uno dei dieci migliori film prodotti nel mondo in quell'anno. Come produttore, ha fondato la casa di produzione 11 Marzo Cinematografica. Sul piano letterario è autore di diversi romanzi e testi di poesia tra i quali L'uomo proiettile, Il cercatore di rugiada e Il semplice oblio, candidati al Premio Strega; è anche autore di Breviario di cinema e Come realizzare un film senza denaro o per capirci meglio senza spendere neppure un euro. Per la Rai ha realizzato la serie 30 anni di oblio e 40 anni di oblio con i materiali da lui stesso girati nel decennio 1968-1978. Nessun film di Silvano Agosti è stato mai proiettato nelle sale italiane. Attualmente gestisce il cinema romano Azzurro Scipioni.

Il fondo Agosti è costituito dai film lungometraggi, dall’archivio relativo al “girato” in pellicola delle lotte studentesche e lotte sindacali (Autunno sindacale) del periodo che va dalla fine degli anni ’60 agli anni ’80. Pare che il fondo sia giunto alla CINETECA LUCANA solo da qualche anno (2008-2009) cioè quando Silvano Agosti, dovendo liberare dei depositi (rifugio antiaereo di via Giulio Cesare a Roma) chiede all’amico Gaetano Martino di prendere il materiale lì conservato. Il fondo non è inventariato ed è presso i depositi di piazza S. Antonio, via Passeggiata Archeologica e nei depositi romani. Le pellicole sono ognuna nella propria custodia originale e, a loro volta, sistemate in scatole di cartone per complessivi ml 96 circa.

 

dalla GUIDA AGLI ARCHIVI DELLA CINETECA LUCANA - Soprintendenza Archivistica per la Basilicata - Censimento degli archivi privati conservati dall’Associazione Cineteca Lucana di Oppido Lucano - a cura di Maria Pietrafesa