Home Tecnica Avanzata per i Cortometraggi Come fare un film con lo smartphone
AVANZATASony Digital Cinema 4K spiega i quattro motivi per cui il 4K è indispensabile

Oggi il 4K è ovunque. Da TV a PC, passando per proiettori home cinema, telecamere e tablet, il mondo si sta convertendo rapidamente all’Ultra HD. Malgrado ciò, in Italia,...
Leggi tutto..

AVANZATASistema di Chroma Key Datavideo

Da Datavideo, ecco un sistema semplice ed economico per realizzare un perfetto Chroma Key. Semplice perchè non richiede grandi spazi; economico perchè non richiede tanta luce aggiunta. Il...
Leggi tutto..

Come fare un film con lo smartphone

Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
TECNICA - AVANZATA

 Come fare un film con lo smartphoneGirare un film con lo smartphone è possibile? Sì, ma solo con alcuni accessori e accorgimenti. Ecco i consigli d'oro. Quanti hanno desiderato girare un film ma non avrebbero mai avuto i mezzi? Ecco, con le tecnologie sempre più sofisticate, ora è possibile girare un film con lo smartphone. Sì, parliamo proprio degli iPhone, i Samsung, dalle fotocamere a risoluzione sempre più alta e dalle app sempre più precise per trasformare il girato del cellulare in un vero e proprio film. Ne sanno qualcosa i registi di "Tangerine" (2015), presentato al Sundance Festival; un viaggio nei sobborghi di Los Angeles girato interamente con un iPhone 5.
Si può arrivare al film completo con un semplice cellulare, ma bisogna essere disposti a investire (somme anche minime) e adottare alcuni accorgimenti.

DOTARSI DI ACCESSORI: non basta lo smartphone per girare un film. Occorre una steadycam (che si può acquistare o noleggiare) per rendere stabile l'inquadratura. Occorrono anche: lenti ottiche per comprimere l’immagine, un microfono per registrare l’audio e un flash per adattare la luce. Lo smartphone ottimizza in modo strabiliante i propri risultati con accessori adatti alle riprese.

SPERIMENTARE CON TIMELAPSE: la funzione dell'iPhone consente di essere creativi usando una semplice tecnica incorporata nel sistema iOS o da equivalenti Android (se il telefono non supporta TimeLapse si può usare app come FrameLapse). In questo modo potete creare quei video splendidi che siete soliti vedere su YouTube.

USARE KINEMASTER: Kinemaster è un'app che riesce ad aggiungere effetti ai tuoi video: dall'effetto-specchio alla rotazione fino ad aggiustare l'orientamento, se la ripresa è stata effettuata con un orientamento sbagliato.

CONTROLLARE LA RISOLUZIONE DELLA FOTOCAMERA: la risoluzione, come saprete, è fondamentale per avere una buona qualità video. Il top sarebbe registrare in 4K, ma attenzione ai MB che consuma a livello di spazio. Potete aggiustarvi anche su una risoluzione minore, sistemando poi le riprese in fase di montaggio o effetti speciali.

GIRARE CON LO SMARTPHONE, FINIRE SU PC: gli smartphone possono accedere ad app che migliorano notevolmente la qualità del montaggio o degli effetti speciali. Ma quello che consigliamo è di spostarsi su PC dopo aver effettuato le riprese con il telefono. Avrete a disposizione uno schermo decisamente più grande e potrete sperimentare con più effetti digitali.

PENSARE ALLA COLONNA SONORA: Non serve essere dei professionisti per sapere che la colonna sonora in un film è fondamentale. WeVideo è un'app perfetta per tagliare e inserire tracce audio sul girato. Attenzione ai diritti d'autore e alle norme SIAE!

di Alice Grisa  per farefilm.it

 

Commenti   

 
0 #1 Tonino_b 2016-10-18 07:44
Vi chiedo, quali sono i migliori telefonini con buon obiettivo, a prezzi bassi? sarebbe interessante farne una recensione
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna