Home Tecnica La Base per i Cortometraggi Consigli per registi indipendenti dal budget limitato
AVANZATAPudovkin. Il montaggio come creazione artistica

Tra i primi registi a comprendere le potenzialità espressive e artistiche del montaggio vi è sicuramente il russo Vsevolod Pudovkin. Fondamentale in questo senso è l’esperimento da lui condotto...
Leggi tutto..

VIDEOCAMEREFotoVideocamera mirrorless LUMIX DC-GH5

La nuova fotocamera mirrorles Lumix GH5 colpisce nel segno con il suo sensore Mos digital live che vanta una risoluzione di ben 20,3 Megapixel e garantisce la massima qualità nelle...
Leggi tutto..

BASEConsigli per aspiranti registi con poco budget

Eccoci nuovamente coi nostri consueti consigli per aspiranti e giovani film-maker in erba (e con poco budget a disposizione), stavolta suggeriti dal sito Premium Beat, articolo...
Leggi tutto..

BASEGirare un corto in auto

L'idea di realizzare un corto in auto ci balenava nella testa da parecchio, ma le molte difficoltà tecniche si potevano riassumere con: come fissiamo la camera (una reflex, nel nostro caso)? ...
Leggi tutto..

VIDEOCAMEREPresentazione delle JVC GY-HM660 e GY-HM620

JVC ha introdotto recentemente sul mercato due nuovi modelli di macchine serie 600 ProHD, che, come vedremo, si segnalano per la grande versatilità e caratteristiche nel complesso...
Leggi tutto..

Altri Articoli

Consigli per registi indipendenti dal budget limitato

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
TECNICA - BASE

Consigli per registi indipendenti dal budget limitato - farefilmEcco dei nuovi interessanti consigli per registi indipendenti dal budget limitato, di quelli provenienti dalle piccole province e che proprio non hanno soldi per affittare scenografie e oggetti di scena. Nuovi imprescindibili consigli per i novizi, stavolta da parte del giovane David Beltoft, regista indie attualmente su Kickstarter in cerca di finanziamenti per completare la post-produzione di un horror low budget intitolato Here Alone. Prendete carta e penna per gli appunti:

CONCEPITE LA VOSTRA PELLICOLA CON CIÒ CHE VI CIRCONDA: Non tutti hanno la fortuna di abitare in una metropoli come New York, Los Angeles, Hong Kong, Tokyo o Londra. A volte, tutto ciò che abbiamo è la nostra piccola provincia situata in qualche paesello semi sperduto nel nulla. Questo, però, non deve affatto scoraggiarci: Lena Dunham ha realizzato gran parte di Tiny Furniture nella camera da letto dei suoi genitori, mentre in Mulberry Street, Jim Mickle ha optato per l'appartamento di un suo amico. In sostanza, cercate di conoscere bene le risorse a vostra disposizione, le località vicine, i luoghi utilizzabili. Solo dopo averlo fatto, potete iniziare a pensare a che tipo di film girare.

LE SCENOGRAFIE E GLI ARREDAMENTI DA USARE SONO QUELLI SOTTOMANO: Sei un cineasta indie, non hai assolutamente soldi da spendere in noleggi di oggetti o arredamenti particolari, quindi dovrai assolutamente usufruire di tutto ciò che hai sottomano. Avete presente la lama di Napoleon Dynamite? Apparteneva alla mamma del regista Jared Hess. E il registratore all'inizio di La casa di Sam Raimi? Era del papà di Bruce Campbell. Vi sembrerà impossibile, ma in verità gran parte delle cose che vorrete usare nella vostra pellicola è ottenibile in maniera gratuita e senza fatica. Basta informarsi bene, chiedere ad amici, amici di amici, parenti, etc etc.

CHIEDETE FAVORI: Il giardino del vostro vicino di casa è così sfavillante che non riuscite proprio a immaginare il vostro film senza almeno una scena girata lì? Allora bussate alla sua porta e imparate – nella maniera più gentile e convincente possibile – a chiedere un favore. E nel farlo, date tanti dettagi sull'opera e sul perché state supplicando questo favore. Col giusto approccio, vi si potrebbe aprire un mondo intero di possibilità.

COINVOLGETE LA COMUNITÀ: Soprattutto se state girando in una piccola provincia, condividete l'entusiasmo e lasciate che i suoi abitanti possano godere della medesima eccitazione. Lo zio del vostro amico vi ha appena prestato un divano? Invitatelo sul set e trattatelo come vostro ospite. C'è un poliziotto appostato e curioso di sapere cosa state girando per strada? Spiegategli tutto con cortesia: se ci sta, fategli fare un cameo. Tutto questo potrebbe anche aprire un ciclo: la prossima volta che farete un film nel vostro vicinato, magari saranno direttamente loro a contattarvi per chiedere se avete bisogno di questo o quell'altro. Fatevi voler bene.

Articolo di Redazione di FareFilm.it 

 

 

Commenti   

 
0 #2 Shehroz Qasim 2019-07-05 05:53
The directors who have umlimited budget for their movies are doing their best to get the maximum result they can.Actually he did not have a fear of loosing money or also he have confidenc ehat will be generating reveneus and he do. So, the overall thing there's mater is confidenc ehe has to build a business. We need to have this, o get desored success in the business.
Regards:ecommerce website designer in Pakistan
Citazione
 
 
0 #1 Brian 2019-05-24 11:53
Once in a while with low spending preparations will you have precisely the gear you need, the area that looks best, etc. In case you're the executive, having a poor frame of mind as a result of specialized purchase an assignment uk or area issues can influence the confidence of the whole crew.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna