Proseguo a scrivere le cose così come mi vengono in mente,... il tutto deve essere, almeno nella mia mente, e non so se la cosa sarà accettata dalla scuola, perchè stravagante, bizzarra, originale, squintenata, pazzariella... ricordando che è molto più facile scrivere una cosa tragica che una allegra... che ti faccia ridere od almeno sorridere...

Ma lo sai come si chiamava Ovidio? Publio Ovidio Nasone

Un bambino che dice: Gli hanno tolto i due nomi più brutti... che brutto nasone, a scuola lo prendevano tutti in giro...

Deve essere una Commedia satirica, da ridere con battute allegre

Scena 1

A: Un ragazzo entra in scena con un libro e legge ad alta voce

"Il mito di Narciso scritto da Ovidio nel terzo libro delle metamorfosi scritto nell'anno 5 d.C." e guardando il pubblico "Cioè sono passati oltre 2000 anni..."

B: Non aveva nulla da fare per scrivere ben 15 libri con 250 storie che oggi noi dobbiamo studiare!

C: Se avesse avuto il computer ne scriveva due milioni di storie, quello lì.

Giunone che dice ad Eco "Tu sei nata Eco e sarai per sempre Eco qui in Grecia, in Italia, dappertutto"

Una rappresentazione a metà tra la verità dei fatti mostrati in forma comica ed pensieri odierni

Per fare un po di vera cultura che resti nelle menti dei ragazzi!

Una farsa, situazioni e personaggi stravaganti, con alla base un po di verità

Narciso e Caravaggio

Uno fa Caravaggio personaggio del 1600 pittore e dice

“Il quadro che ho portato a palazzo Barberini a Roma l'ho dipinto io, me lo ricordo bene, c'ho messo quasi due anni... dovevo unire l'olio ai vari colori e non era semplice, ma ho fatto alla fine un bel capolavoro!”

Narciso e Waterhouse (con barba e baffi) parla con accento inglese

“Ehi, più bello è il mio, che ho dipinto Eco pure mezza nuda...” dice furbescamente

Ultima scena

C: Eh, se io fossi nato nel 2000 metterei tanti like...

D: ...e tanti Selfie nel telefonino...

B: Ma che cos'è il telefonino?

A: Boh! Parole senza senso... ma siete mai stati a scuola? Ignoranti!!

Deve essere anche una pièce teatrale? Allora inseriamo anche Hermann Hesse almeno sapranno che esiste.

Scena: Herman si scontra con un ragazzo, e dice: Mi scusi ero sovrappensiero, sono Hermann Hesse. E va via

Un'altra scena Hermann Hesse dice: sto pensando a Narciso, bella storia, ma mi manca qualcosa ...

Prima della fine Herman Hesse entra in scena e dice: "Ecco, finalmente l’idea: Narciso e Boccadoro, due bei nomi... saranno i miei due protagonisti e così scriverò un capolavoro!"

E: E a noi ci toccherà leggerlo e studiarlo, che pizza 'sta scuola!…

Fine

E cioè :

Trama surreale, comica, deve far ridere

Ed occorre stravolgere la storia come narrata da Ovidio

Farne una rilettura moderna ambientata nel corso dei secoli con spunti culturali legati al nome di Narciso

I suicidi li dobbiamo cambiare con altri mezzi di morte

Far diventare il tutto nuovo e moderno con elementi comici diversi, irreali, divertenti

Ora ho scritto le idee generali scritte qua e là, sparse nei meandri del cervello, bisogna ampliarle e dargli un ordine e scrivere naturalmente la sceneggiatura.

E naturalmente anche la Locandina deve essere fatta nello stesso stile...

 

FARSA TEATRALE 

PAZZARIELLA

in 1 atto per ridere del

MITO DI NARCISO

(senza scomodare OVIDIO)

scritta da

R.F.

con gli attori

... ... ... ... ... ... ... ... ... ...

Recitata il giorno Sabato 1 Giugno 2024

presso il Teatro:

(con riprese pure in video)

Compagnia Teatrale: SIAMO PURE BRAVI!

 

E scusate se è poco.
Questa è l'idea generale. Datemi tempo per scrivere tutta la sceneggiatura. Vengo da voi a scuola a fine febbraio: così decidete se farla o no.