Storie che piacciono, che potrebbero diventare film PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 21
ScarsoOttimo 
SCENEGGIATURE - Sceneggiature

Per fare la classifica di quest’anno dei “film in potenza” (perché ne esistono soggetti e sceneggiature, ma per ora sono film solo sulla carta) Leonard ha chiesto a 375 dirigenti e produttori di Hollywood di votare fino a un massimo di dieci storie a testa, tra quelle di cui si è iniziato a parlare nel 2020 (non contano quindi possibili film di cui si parla da anni e che ancora non sono stati girati).

Qui avanti ci sono le più interessanti e votate storie di quest’anno, molte delle quali già opzionate da società di produzione o aziende come Netflix, Apple o Amazon. Come Leonard ci tiene sempre a precisare, la Black List è «una lista delle storie che piacciono di più, non delle migliori». Per chi la legge, può essere un modo di inventarsi intere storie a partire da poche parole, magari immaginandosi ipotetici registi e registe, attori e attrici, e persino scene di film che ancora non esistono.

10. Video Nasty
di Chris Thomas Devlin

Tre adolescenti noleggiano una videocassetta maledetta e finiscono in un violento film anni Ottanta, nel quale rischiano di rimanere intrappolati per sempre.

9. Forever Hold Your Peace
di Emma Dudley

Hazel ha 24 anni e «se la deve vedere con la sua sessualità» da quando il padre si arrabbiò molto dopo averla vista baciare una ragazza durante un’innocente festa delle medie. Di ritorno alla casa del padre che sta per risposarsi, Hazel si ubriaca e fa sesso con un’attraente assistente di volo, che ha un po’ di anni più di lei. L’assistente di volo – come qualcuno avrà già intuito leggendo – è la futura sposa del padre.

8. Emergency
di KD Davila

Un gruppo di studenti universitari neri e latini, pronti a far festa, ha un’emergenza, ma prima si confrontano chiedendosi se sia il caso oppure no di chiamare la polizia.

7. Bubble & Squeak
di Evan Twohy

Un viaggio di nozze in un paese fittizio, in cui i due viaggiatori, freschi di matrimonio, scoprono di voler fare viaggi diversi, separandosi.

6. Bring Me Back
di Crosby Selander

«Quando una donna che sta facendo un viaggio interstellare si innamora di un uomo durante la simulazione di un criosonno, deve capire se l’uomo è reale o è solo frutto della sua immaginazione».

5. Two Faced
di Cat Wilkins

Una ragazza all’ultimo anno di liceo si impegna per far licenziare il suo preside, dopo averne osservato i comportamenti razzisti, ma capisce anche che lui «non se ne andrà senza combattere».

4. If You Were the Last
di Angela Bourassa

«Due astronauti che credono di essersi persi nello Spazio si innamorano, imparando a farsi bastare la loro vita così come è, per poi scoprire che devono tornare sulla Terra».

3. Neither Confirm Nor Deny
di Dave Collard

L’adattamento per il cinema del libro The CIA’s Greatest Covert Operation, che racconta la rischiosissima e segretissima missione per recuperare il K-129, un sottomarino sovietico affondato nel 1968.

2. Chang Can Dunk
di Jingyi Shao

«Un giovane statunitense di origini asiatiche, appassionato di basket e interessato solo a fare schiacciate e uscire con le ragazze, scopre molte cose su di sé, i suoi amici e sua madre».

1. Headhunter
di Sophie Dawson

La storia di un cannibale che sceglie le sue vittime in base alla loro popolarità su Instagram, e che viene messo in crisi quando incontra un uomo che «vuole essere mangiato».

Un po’ di altre storie in classifica, oltre la decima posizione

Birdies di Colin Bannon
La storia di Tabitha, una ragazza orfana e del suo suo ingresso in BIRDIES, un popolare canale YouTube apparentemente molto allegro ma che dietro le quinte nasconde diversi segreti.

Possum Song di Isaac Adamson
«Dopo aver scoperto che la persona con cui scriveva canzoni è morta, una star della musica country che non riesce più a scrivere nuove canzoni fa un patto faustiano con una famiglia di opossum che vive tra le pareti della sua casa.

Ripper di Dennis MaGee Fallon
«Londra, 1888: dopo che alcune loro amiche iniziano a morire per mano di un violento omicida, un gruppo criminale tutto femminile, le “Forty Elephants” decidono di mettersi al lavoro per fermare insieme quel killer, Jack lo Squartatore». Le “Forty Elephants” sono realmente esistite.

Enemies Within di Cat Vasko
Una storia ambientata negli anni Cinquanta, sul politico statunitense Joseph McCarthy (quello del maccartismo), sul suo braccio destro Roy Cohn, e su come un «avvocato di basso rango dell’esercito, John G. Adams, si imbatte in alcune sconvolgenti verità sulla carriera dei due, impegnandosi a rendere pubblica la cosa».

The Neutral Corner di Justin Piasecki
Il protagonista è un giudice del Nevada che nel tempo libero fa da arbitro a importanti incontri di pugilato, e che deve «vedersela con i suoi demoni» quando gli succede di dover arbitrare l’incontro in cui uno dei due pugili è un carcerato che anni prima lui aveva condannato per omicidio.

Gusher di Abigail Briley Bean
Basato sulla storia di Anna Nicole Smith, una giovane madre texana che diventa una nota modella di Playboy, si innamora di un miliardario di 89 anni e, agli occhi del figlio e del mondo, diventa un’approfittatrice, una «gold digger».

Bikram di Silpa Kovvali
«Tratto da una storia incredibile, Bikram racconta ascesa e caduta del guru dello yoga Bikram Choudhury attraverso gli occhi della sua giovane moglie Rajashree.

Occupied di Tara Cavanagh
Un (possibile) film su due donne transessuali che occupano il bagno delle donne dopo che il gestore del negozio in cui lavorano impedisce loro di usarlo.

Blood Ties di Aaron Katz
Un thriller true-crime tratto da questo articolo pubblicato nel 2015 sul New Yorker.

The Boy Who Died di Monisha Dadlani
Una bambina crea una versione robot di Harry Potter, mentre suo padre, un medico, sta curando Daniel Radcliffe (l’attore che ha interpretato Harry Potter nei film tratti dai libri) da una grave malattia.

1MDB di Scott Conroy
La storia dello scandalo multimiliardario legato al fondo malese 1Malaysia Development Bhd, che ha riguardato la politica del paese, un pezzo di Hollywood e la Goldman Sachs.

Cosmic Sunday di MacMillan Hedges
«Una piccola percentuale di popolazione si trova a rivivere sempre lo stesso giorno e prova quindi a creare una società che funzioni nonostante tutto».

Excelsior di Alex Convery
La storia dell’ascesa della Marvel Comics e in particolare di Stan Lee e Jack Kirby.


Articolo da IlPost.it

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna