Il Look Cinematografico PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
TECNICA - AVANZATA


Va di moda il look cinematografico... Tutti vogliono riprendere con il nastro MiniDV ed avere l'impressione di proiettare un film girato in pellicola. Spesso si legge che per averlo è sufficiente cambiare videocamera: ma basta comprare l'ultima uscita, per avere il look della pellicola? Proviamo a parlarne.

A livello di software, Adobe Premiere Pro 1.5 ritiene che con il software offerto gratuitamente a tutti quelli che si registrano sul suo sito, ciò sia possibile. (vedere il suo sito o le nostre pagine qui).

Una marca produttrice come la Canon, per la sua XL2, offre caratteristiche professionali, compresa la scelta di 60i, 24p o 30p, ripresa in 16:9 ad alta risoluzione o di 4:3, una nuova progressive scan CCDs da 680.000 pixel e una linea completa di comandi e personalizzaazioni per un look davvero cinematografico.
Con il relativo nuovo obiettivo intercambiabile 20x, questo nuova camera Mini-DV permette ai cineasti di ottenere un look cinematografico e un enorme controllo sull'immagine.
E, continuando a leggere i suoi comunicati, che mentre i "nomi famosi" e altri meno famosi si stanno orientando al digitale per le loro produzioni, i cineasti si preoccupano sempre piu' spesso di dare un look cinematografico al loro video. Per questo la Canon XL2 offre agli utenti la possibilita' di personalizzare la registrazione con un numero elevato di parametri: Gamma, Knee, Black, Color Matrix, Vertical Detail, Sharpness, Coring, Noise Reduction, Color Gain, Color Phase And Film Grain.
Ognuno di questi può essere aggiustato separatamente, lasciando all'operatore un controllo precisissimo sul "look filmico" del risultato.

  Ed ancora: la XL2 mette a disposizione una vasta gamma di frame rate per ottenere look cinematografici dall'aspetto di "pellicola". Che si giri per la TV o per riversare su pellicola ad alta definizione, la XL2 offre frame rate da 60i, 30p, 24p (2:3 and 2:3:3:2), in modo da permettere ai cineasti o agli operatori televisivi di ottenere una flessibilita' per creare virtualmente qualsiasi "look and feel".
Riprendendo a 30p, l'operatore puo' catturare 30 fotogrammi interi al secondo. Riprendendo eventi sportivi, ad esempio, l'utente puo' fare fermi immagine o slow motion perfetti.
Il formato 24p (2:3:3:2) e' ormai largamente utilizzato da chi riversa in pellicola. Ma i cineasti possono usare il 24p anche se il loro lavoro non verra' riversato in pellicola e ottenere un look cinematografico.
Importante come il 24p e' la velocita' dell'otturatore: 1/48esimo di secondo, esattamente quella delle camere cinematografiche.
Il 24p e 1/48esimo sono esattamente i parametri adottati dalle telecamere cinematografiche.
Quando i tecnici usano il formato 24p ottengono esattamente un look cinematografico. Il frame rate a 24p utilizzato con il "cine gamma curve" della XL2, produce immagini che hanno una qualita' tonale identica a quelle della pellicola.