La Canon EOS 1D X, ammiraglia Full Frame e Full HD Stampa
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
TECNICA - AVANZATA
grazie un nuovo meccanismo che riduce ritardo e ribaltamento dello specchio (solo in JPG). Rivisto anche il sistema AF, con 61 punti - 41 dei quali a croce - e il sistema di misurazione dell'esposizione con sensore da 100.000 pixel, gestito da un processore Digic 4 dedicato.

 

 

La EOS 1D X include grandi novità anche per i videomaker: innanzitutto è possibile visualizzare i livelli audio a schermo (sia con il microfono mono integrato che con un microfono esterno); inoltre, è possibile adottare per la ripresa un nuovo codec video intra-frame, per una qualità più alta ed una minore compressione. A detta dell'azienda, il nuovo processore permette di ridurre l'effetto moirè ed il purple fringing rispetto agli scorsi modelli. La sezione di ripresa video offre i controlli manuali per esposizione e messa a fuoco; la risoluzione può essere impostata fra 1920x1080 30p/25p/24p, 1280x720 60p/50p e 640x480 a 30p/25p. Inoltre, la 1D X permette di riprendere senza limiti fino a 30 minuti o 4 GB di video - raggiunta questa soglia la macchina continuerà a riprendere in una clip supplementare. Per i professionisti che vogliono mettere le mani sulla EOS 1D X ci sarà però da attendere: la macchina sarà disponibile da fine marzo 2012 al prezzo indicativo di 6.000 euro.