La nostra email è:
mail@ilcorto.it
Mi interessano di più....
Mi interessano di più....
 
Parola/Frase da Ricercare...
Chi è online
 84 visitatori online
Statistiche
Utenti : 28903
Contenuti : 3695
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 10232263
Home Tecnica Videocamere per un Cortometraggio Panasonic AG-HMC41E
AVANZATASony Digital Cinema 4K spiega i quattro motivi per cui il 4K è indispensabile

Oggi il 4K è ovunque. Da TV a PC, passando per proiettori home cinema, telecamere e tablet, il mondo si sta convertendo rapidamente all’Ultra HD. Malgrado ciò, in Italia,...
Leggi tutto..

AVANZATASistema di Chroma Key Datavideo

Da Datavideo, ecco un sistema semplice ed economico per realizzare un perfetto Chroma Key. Semplice perchè non richiede grandi spazi; economico perchè non richiede tanta luce aggiunta. Il...
Leggi tutto..

Panasonic AG-HMC41E

Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
TECNICA - VIDEOCAMERE

Continua la rivoluzione Tapeless di Panasonic con l’arrivo sul mercato dell’AG-HMC41E, il nuovo camcorder AVCCAM professionale, economico e leggero

Con il software di video editing Edius Neo2 in omaggio incluso nella confezione il pacchetto chiavi in mano è completo per il passaggio al flusso di lavoro Tapeless

Milano - 22. July 2009 - Panasonic Professional Broadcast and IT Systems (PBITS) ha annunciato agli utenti professionali del mercato Europeo la disponibilità, a partire dalla fine di agosto 2009, del nuovo camcorder AG-HMC41E caratterizzato da un prezzo aggressivo, prestazioni professionali e dimensioni estremamente compatte. Ultimo arrivato della crescente gamma di camcorder AVCCAM, le camera professionali con tecnologia AVCHD di Panasonic, il modello AG-HMC41E è in grado di registrare video in qualità HD su schede di memoria SD/SDHC, supporti accessibili e largamente diffusi sul mercato, offrendo così una facile opzione per eliminare l’uso del nastro. Fino al marzo 2010, inoltre, il camcorder sarà offerto con in regalo il pacchetto software Edius Neo 2 di Thomson Canopus, una soluzione in grado di rendere il passaggio al sistema AVCHD di Panasonic e alla registrazione HD tapeless ancora più conveniente.



Il camcorder AG-HMC41E, il più recente modello della famiglia AVCCAM con tecnologia AVCHD, è stato annunciato al mercato lo scorso aprile al NAB di Las Vegas e con la sua introduzione sul mercato Panasonic si pone l’obiettivo di raggiungere un’ampia platea di utenti che cercano regolazioni e funzionalità di livello professionale ma con costi vicini a quelli delle migliori camere consumer. Inoltre il prezzo conveniente e l’offerta con in regalo il software Edius Neo 2 puntano ad abbattere le barriere per il passaggio al mondo tapeless da parte degli utenti che ancora lavorano oggi con camere a nastro.



Nela Pertl, Market Intelligence Manager di Panasonic PBITS ha dichiarato: “La registrazione tapeless è sempre più utilizzata nel settore. Questo camcorder dimostra l’impegno di Panasonic nel rendere la tecnologia tapeless accessibile al maggior numero possibile di utenti professionali, e la nostra offerta con software in bundle riduce significativamente e ulteriormente il costo di accesso a tale tecnologia. A fronte di una spesa ridotta, gli utenti possono ora beneficiare dei numerosi vantaggi in termini di workflow apportati dalla registrazione diretta su schede SD e SDHC, trovandosi di fronte al momento migliore per passare alla registrazione HD”.



Il camcorder AG-HMC41E è in grado di registrare, su una scheda di memoria SDHC da 32GB fino a 180 minuti di video HD di alta qualità alla risoluzione full HD di 1920x1080 pixel, grazie a tre sensori progressivi MOS da 1/4 di pollice, dotati di una risoluzione totale di 3.05 megapixel (il numero effettivo di pixel video è di circa 2 milioni). La modalità di registrazione PH Mode, esclusiva Panasonic, consente di registrare le informazioni con un bitrate massimo di 24 Mbps offrendo una qualità di tipo altamente professionale. Per aumentare la versatilità e massimizzare i tempi di registrazione la AG-HMC41E può inoltre registrare fino a 720 minuti di video utilizzando l’impostazione HE (con un bitrate medio di 6 Mbps). Il camcorder può inoltre scattare fotografie ad una risoluzione di circa 10.6 megapixel, un parametro comparabile con quello delle macchine fotografiche ad alte prestazioni.



L’AG-HMC41E è compatto e pesa meno di 1kg, ma nonostante le sue dimensioni offre numerose funzioni professionali, a partire dall’ottica con zoom 12x e stabilizzatore di immagine, display touch screen di facile utilizzo e modalità di registrazione HD sia a 1080 e 720 in modalità interlacciata e progressiva a 50 e 25 fotogrammi al secondo, consentendo di realizzare immagini con un look televisivo o cinematografico a seconda delle esigenze. Molto innovativa anche sotto l’aspetto del controllo della messa a fuoco, sia manuale che automatica, la AG-HMC41E utilizza, ad esempio, il riconoscimento facciale e l’autofocus touch-type (con una semplice pressione dello schermo Touch Screen). Per garantire la massima qualità delle immagini, infine, offre altre funzionalità professionali quali il monitoraggio dell’esposizione tramite un waveform visualizzabile sul display LCD, diverse curve di gamma selezionabili dall’utente, funzioni di Interval Recording e gestione dei file tramite metadati. Tra gli accessori compare un adattatore audio con interfacce XLR e regolazioni dei livelli, per l’utilizzo di microfoni professionali con alimentazione +48V Phantom.



A differenza dei sistemi a nastro, il formato in alta definizione video AVCHD per camcorder registra video e/o audio come file digitali che non richiedono ulteriori processi di digitalizzazione. I file possono essere direttamente trasferiti su un PC Windows o su un sistema Mac, semplificando l’utilizzo del video acquisito per varie applicazioni come la produzione di contenuti, la distribuzione via Internet e l’archiviazione in librerie di materiale di repertorio. I file AVCHD possono essere immediatamente editati dall’utente senza digitalizzazione, risparmiando tempo e sforzi per la produzione televisiva. Per finire sono importanti anche i vantaggi in termini di costi di gestione, grazie alla possibilità di riutilizzare le schede di memoria senza perdite di qualità e la totale assenza di manutenzione per le parti meccaniche o la pulizia delle testine, tutti aspetti che fanno del formato AVCHD una tecnologia di registrazione significativamente efficiente da un punto di vista economico.


Il camcorder Panasonic AG-HMC41E sarà disponibile al prezzo indicativo di 2.470 euro (Iva esclusa).

 

 

3-megapixel ¼” 3-mos imagers with full HD resolution 1080 and 720 recording

Per la gamma AVCCAM di Panasonic, presentata la AG-HMC41E, una camera palmare professionale con 3MOS da 1/4.1" e risoluzione full HD, che registra in AVCHD fino ad un massimo di 24 Mbps su schede SDHC.

La macchina può lavorare: in 1080/50i e 25p o in 720/50p o 25p, monta ottica 12x stabilizzata e permette, grazie ai sensori a risoluzione effettiva di 3 MP, lo scatto di immagini fino a 10.6MP. E' dotata di uscita HDMI, porta USB 2.0, maniglia superiore rimovibile con due ingressi audio XLR e controlli dedicati (opzionali), display LCD da 2.7", anello di messa a fuoco e mirino elettronico.

Disponibile a partire da agosto al prezzo suggerito di 2950 euro.


Wiesbaden - 19. April 2009 - Panasonic has expanded its professional AVCCAM line with the introduction of a more compact, lighter handheld camcorder – the AG-HMC41E. Weighing less than 2.2 pounds , the new AVCCAM camcorder is packed with an impressive range of professional features including   full HD 3MOS imagers, high-resolution 10.6-megapixal still photo capture, 12X optical zoom and high-quality, solid-state AVCHD recording on widely-available SD cards.
 
The HMC41E is an AVCHD format based camcorder that uses MPEG-4 AVC/H.264 high profile encoding, which provides a near doubling of bandwidth efficiency and improved video performance over the older MPEG-2 compression formats (e.g. HDV, DVD, etc.). AVCHD high definition recordings look clean and crisp, even during fast motion, reducing the image degradation or dropout associated with older HDV recordings.
 
The HMC41E features a full resolution 3-megapixel, 1/4.1-inch 3MOS imager that produces stunning 1920x1080 HD images with high sensitivity. The camera captures still images with 10.6-megapixel resolution directly onto the SD card as a JPEG image. The handheld offers a 12X optical zoom (includes 2X, 5X, 10X) and professional image functions like Dynamic Range Stretch (DRS) that helps compensate for wide variations in lighting, and a Cine-Like Gamma mode which gives recordings a more film-like aesthetic.
 
The HD camcorder records in all four professional AVCCAM recording modes, including the high-quality PH mode (average 21 Mbps/Max 24Mbps), the HA mode (approx.17 Mbps), the HG mode (approx.13 Mbps) and the extended recording HE mode (approx. 6 Mbps). It supports 1080/50i(in all mode) and 1080/25P,720/50P,720/25P(in PH mode only).
 
Using just one 32GB SDHC memory card, a user can record three hours of full resolution 1920x1080 video and audio in PH mode, four hours at HA mode and 5.3 hours at HG mode. In the HE mode, the camera can record up to 12 hours of 1440x1080 HD content – all on a single 32GB SDHC card.
 
The HMC41E comes standard with HDMI output, USB 2.0 (miniB-type devices), composite output (AV multi/ch1, ch2), analog component (mini-D), detachable XLR audio input and audio REC level adjustment dials. Users also have the choice of expanding the camera’s audio capability with 2-channel input, mic/line switchable and +48V options that are available for purchase separately. The camera’s 2.7-inch LCD monitor offers simple touch-panel operation and access to various solid-state recording functions such as pre-record, interval recording, shot marker and metadata capture.
 
In addition, this lightweight handheld offers invaluable professional features including waveform monitor display, focus assists such as focus bar display and enlarged display, time date stamp, user assignable focus ring,   auto focus with face detection, zebra display, synchro-scan shutter function, three programmable user buttons, time code/UB recording, remote control terminal (for zoom, focus, aperture, REC start/stop controls).
 
AVCCAM content recorded on the SD card can be played back directly on a growing number of low cost consumer devices including solid-state HD players, Blu-ray players,   game machines, laptop computers, and widescreen plasma displays with SD card slots. For editing or playback, professionals can transfer content from the SD Card to Mac or PC computers or by connecting the camera directly via its USB 2.0 interface.
 
AVCHD is supported by a wide range of editing options including Apple Final Cut Pro 6.0.5, , Adobe Premier Pro CS4 , EDIUS Pro 5, EDIUS Neo 2, . In addition, a free transcoder, available for download at www.panasonic-broadcast.com , will convert AVCHD files to DVCPRO HD P2 and downconverted DV files for use with most existing professional editing packages. 
 
Panasonic’s AVCCAM series brings the benefits of solid-state HD recording to budget-conscious professionals with a range of affordable camera and recorder products. In addition to HMC41E, the AVCCAM line includes the popular AG-HMC151E handheld, the shoulder-mount AG-HMC71E and the new AG-HMR10E AVCCAM recorder and AG-HCK10E camera head. AVCCAM products record stunning professional AVCHD video onto inexpensive, reusable SD/SDHC cards, like digital still photography.   As AVCHD files are digital, they can be transferred and stored on affordable, high-capacity hard disk drives (HDD) or optical storage media and transferred to future storage media as technology advances.
 
The AG-HMC41E will be available in August this year at a suggested list price of 2950€ RRP.
 
About P2 HD
P2 HD all-solid-state products offer high-definition recording without the mechanical wear and environmental limitations of tape, hard disk and optical disc based systems. P2 HD ensures the highest reliability, especially in challenging conditions of extreme temperature range, shock and vibration. P2 HD products provide a significant reduction in maintenance costs, longer useful product life and immediate access to recorded video (no need to digitize, ingest or create proxy video files) and metadata. P2 HD provides the reliability of solid-state production; the immediate connectivity to existing IT infrastructures; the speed, ease-of-use and portability of P2 cards; and interoperability with leading NLE systems.