MARATONA 230 Cortometraggi ILCORTO.EU

Il Festival Corto... Ma non troppo! è organizzato dalle strutture socio riabilitative Casa Johnny e Casa Mary di Paliano in collaborazione con l’associazione di promozione sociale L'ONDA, con l’obiettivo di dare voce ai protagonisti del disagio mentale per trasmettere valori quali l’unicità della persona, l’inclusione sociale e la condivisone. Il Festival è unico nel suo genere: l’evento pone l’accento positivo sull’eccezionalità dell’individuo in quanto tale al di là della patologia o del ruolo che convenzionalmente ricopre nella società, sfatando lo stigma e gli schemi che ad oggi, purtroppo, ancora vengono vissuti da persone considerate diverse. Il Presidente Onorario del Festival è il regista Stefano Veneruso, nipote dell’artista Massimo Troisi a cui è ispirata la manifestazione.

L'intera organizzazione della manifestazione è frutto delle attività svolte nelle strutture e ciò fa sì che gli utenti delle strutture riabilitative Casa Johnny e Casa Mary siano i veri protagonisti. Principalmente rivolto a strutture terapeutiche, riabilitative e psichiatriche e agli enti che si occupano di disabilità in generale, il concorso è stato aperto negli anni anche a registi, filmakers, scuole e associazioni.

Costo d'iscrizione: gratis
scadenza del bando: 15/05/2022
mese dell'evento: giugno 2022

PREMI
Premio Miglior Cortometraggio - Targa e premio dal valore economico per i primi 3 classificati
Premio Speciale Ricomincio da Te... Massimo Corto iscritto da strutture - Targa e premio dal valore economico per i primi 3 classificati
I cortometraggi in gara concorreranno inoltre per i seguenti premi:
Premio Miglior Attrice/Attore - Targa
Premio Miglior Regia - Targa
Premio per le Particolari Doti Artistiche - Targa

Modalità d'iscrizione:
Il concorso non prevede alcun tema specifico ma solo la libera rappresentazione di idee. L’obiettivo della manifestazione è quello di dar voce e spazio al linguaggio creativo. Il concorso, dunque, non prevede esclusione di partecipazione: sono ammesse tutte le opere presentate purché rispettino i criteri di iscrizione. Le opere iscritte vengono visionate e giudicate dalla Giuria Popolare composta dagli utenti delle strutture iscritte al concorso oltre a tutte quelle coinvolte nel progetto - e dalla Giuria di Esperti presieduta da Stefano Veneruso. La Giuria Popolare consente di sperimentare nuove attività all'interno delle realtà che si occupano di salute mentale, coinvolgendo Utenti e Operatori in qualità di pubblico critico delle opere presentate al concorso del Festival.

Link da cui scaricare la documentazione per l'iscrizione:
» http://www.festivalcortomanontroppo.it/iscrizioni/iscrizioni-festival-cortometraggi/