MARATONA 230 Cortometraggi ILCORTO.EU

374 S ed è diretto da Adriano Valerio Al Festival di quest’anno ci sono anche due cortometraggi made in Italy in concorso. Uno è Ophelia, di Annarita Zambrano, l’altro si intitola 37°4 S ed è diretto da Adriano Valerio, giovane regista che insegna Regia e Analisi del Film all’École Internationale de Création Audiovisuelle et de Réalisation di Parigi. Il corto di Valerio, vincitore della Menzione Speciale, è ambientato a Tristan da Cunha, un’isola esattamente a metà strada tra Città del Capo e Rio de Janeiro che ospita poco più di 270 abitanti, la cui comunità è considerata tra le più isolate al mondo (basti pensare che le navi passano da quelle parti ogni 40 giorni). Un’esperienza da ricordare quella vissuta da Valerio, che la descrive in questo modo: «È difficile descrivere lo stato di straniamento che ho vissuto dopo lo sbarco, dopo aver navigato per oltre una settimana in un peschereccio che partiva da Cape Town. La prima sensazione che ho provato è stata di grande libertà. Non solo per la distanza fisica che mi separava dalla vita quotidiana cittadina ma anche perché a Tristan potevo sperimentare una sensazione nuova di leggerezza, lasciare la porta di casa sempre aperta e girare senza telefoni e con le tasche vuote».

In merito al suo lavoro, il regista aggiunge: «È nato come puro esperimento per verificare la possibilità di girare in una location del genere  un’opera di finzione – ed è la prima volta che uno straniero ha il permesso di scrivere e girare una fiction sull’isola. Solo dopo molti tentativi ho trovato Natalie e Riaan, due ragazzi disposti a recitare – ma non a imparare i dialoghi né a provare le scene. Ho dovuto quindi cambiare il dispositivo narrativo e ho inserito una voce fuori campo, quella di Justin, l’unico tristanese che ha accettato di prestare la sua voce al personaggio di Nick. Per la prima volta mi sono trovato completamente solo a girare un cortometraggio, senza una troupe: è stata per me un’esperienza nuova, a volte faticosa ma senza dubbio profondamente stimolante».

Qui sotto, la sinossi di 37°4 S:

Tristan da Cunha. Su quest’isola sperduta nel Sud dell’Oceano Atlantico vivono solo 270 persone. Tra loro Nick e Anne, due adolescenti che si conoscono da sempre e che da sempre sono innamorati. Ma ora Anne ha deciso di andare a studiare in Inghilterra, a 6152 miglia da Tristan.