ESEMPI DI EMPATIA E CATARSI NEL CINEMA

 

CAMPO DEI SOGNI

In  Field of Dreams, Ray trascorre l'intero film cercando di capire cosa sta cercando di dirgli il campo. "Se lo costruisci, verrà." "Allevia il suo dolore." "Andare lontano."

Si rende conto che i sussurri riguardavano sempre l'unica persona a cui non pensava: suo padre.

Alla fine, Ray si gira in campo e vede suo padre. La triste verità è che non avevano mai condiviso l’unica cosa che avevano in comune: l’amore per il baseball. Forse era il terreno comune su cui avrebbero potuto costruire un rapporto migliore. E ora hanno la possibilità di farlo.

 

LA RICERCA DELLA FELICITÀ

Quando guardi l'ispirante The Pursuit of Happyness, non è necessario aver vissuto l'esperienza del fatto di essere senzatetto o di aver perseguito un sogno che continua a sfuggirti per essere commosso da questa scena finale.

Puoi vedere quel personaggio attraversare tutto questo e uscirne cambiato - e forse anche ispirato a inseguire un nuovo sogno.

 

Tra questi due esempi, puoi incapsulare questi temi con una sola parola:

  • Riconciliazione ( Il campo dei sogni )
  • Perseveranza ( La ricerca della felicità).

Puoi anche inquadrare questi temi come domande rivolte al pubblico:

  • "Dovrebbe essere necessario un miracolo perché qualcuno perdoni?"
  • "Quali difficoltà sei disposto a sopportare per realizzare i tuoi sogni?"

Questa è empatia e catarsi. E questo è il tema.

I TEMI DELLE STORIE ILLUMINANO ANCHE LA SOCIETÀ

Film e programmi TV possono persino utilizzare i temi delle storie per far luce su ciò che sta accadendo nel mondo in questo momento.

In Tredici vite di Ron Howard, il tema di fondo mostra che persone di ogni ceto sociale possono unirsi per fare ciò che è giusto.

 

In Don't Look Up di Adam McKay, la storia è come un grande specchio che riflette su come la politica possa alterare la nostra capacità di pensare in modo chiaro. È anche un po’ una strizzatina d’occhio al tema controverso del cambiamento climatico.

 

E sì, se torniamo a Oppenheimer, possiamo vedere la luce risplendere sulle preoccupazioni della responsabilità morale, dell’etica scientifica, del costo della conoscenza e persino della sete di potere dell’umanità.

 

Se uno scrittore vuole fare una dichiarazione e provare a usare la narrazione come un modo per aiutare l'umanità, i temi della sua storia sono il modo per riuscirci - o almeno per far sì che le persone parlino un po' di più di ciò che sta accadendo nel mondo.

USA IL TEMA COME COLLANTE DELLA TUA STORIA E DEI TUOI PERSONAGGI

Sebbene non esista un unico processo passo passo per assicurarti di inserire temi nelle tue storie, puoi (e dovresti) fare del tuo meglio per assicurarti che i temi che stai cercando di esplorare e condividere siano sempre al centro di quello che stai scrivendo.

  • Se il tema della tua storia riguarda l'amore, la tua storia dovrebbe essere una storia d'amore che esplori tutti gli aspetti (buoni e cattivi) dell'amore.
  • Se il tema della tua storia riguarda l'umanità contro la natura, la tua storia dovrebbe mostrare le dinamiche di quella lotta tra i due.
  • Se il tema della tua storia riguarda la giustizia, la tua storia dovrebbe abbracciarne il perseguimento con tutti i mezzi necessari.

DEVI INCLUDERE UN TEMA NELLA TUA STORIA?

Detto questo, c'è chi crede che non dovresti inseguire troppo il tema durante il processo di scrittura. Lo sceneggiatore e regista premio Oscar Paul Thomas Anderson ha dichiarato:

"Se mai ho avuto un tema in mente, voglio dire, di solito è proprio il peggiore. Poi ti senti come se stessi scrivendo. E non c'è niente di peggio di quella sensazione di inseguire un tema."

La storia e i personaggi sono fondamentali per il pubblico. Sebbene il tema sia centrale nel processo di narrazione, all'inizio è secondario per il pubblico. È necessario guidarli attraverso la storia affinché scoprano e riconoscano il tema. Puoi raggiungere questo obiettivo trovando il perfetto equilibrio tra garantire che i temi siano presenti durante il processo di scrittura e non tenerti in ostaggio anche da loro.

IL TEMA È SOGGETTIVO

È fondamentale ricordare che il tema può anche essere soggettivo. Un'interpretazione del tema voluto o non voluto può e sarà diversa da un'altra.

I pochi critici di Barbie sembrano pensare che il vero tema del film sia misandrico, mentre la maggior parte abbraccia i temi previsti dell'emancipazione femminile (che non è misandristica), della scoperta di sé, dell'identità, dell'autostima e dell'esistenzialismo.

Ancora oggi alcuni critici e teorici del cinema giurano che ET l'extraterrestre di Steven Spielberg sia un'allegoria della figura di Cristo. Spielberg ride di queste nozioni, ricordando alla gente che è ebreo. Il punto è? Non aveva intenzione di creare un'allegoria della figura di Cristo, ma le persone possono interpretare la sua storia a modo loro, e a lui va bene.

---

Questo è in poche parole il tema  quando si parla di film, cortometraggi e serie TV. È una parte vitale dell'esperienza cinematografica. Sebbene il pubblico possa inevitabilmente avere la propria interpretazione dei temi che presenti, i tuoi temi spesso parleranno delle nostre più grandi esperienze umane universali, dalle nostre lotte per perdonare alla paura di perseguire i nostri sogni.

 

Parte 2 finale dell'Articolo di Ken Miyamoto per screencraft.org